La storia

“La storia è la scienza del cambiamento e, sotto molti aspetti, una scienza delle differenze.” M. Bloch.

Fer-Taglio nasce nel 1965 da una manciata di operai specializzati, che partendo dall’esperienza maturata in un’importante realtà industriale della carpenteria pesante, decidono di occuparsi esclusivamente della lavorazione della lamiera mediante taglio ad ossigeno, il cosiddetto “ossitaglio”.

La dotazione iniziale vede un solo pantografo a lettura ottica, ma una struttura operativa estremamente efficace, appoggiata su di una ossatura manageriale professionale ed accurata hanno permesso di capitalizzare l’attenzione artigianale alla qualità della lavorazione e al servizio offerto alla clientela.

Oggi Fer-Taglio offre al mercato una capacità produttiva in grado di soddisfare le esigenze di alcune fra le più performanti realtà industriali nazionali, mantenendosi fedele al suo fattore critico di successo:

LA QUALITÀ TOTALE

La crescente richiesta di lavorazioni e servizi collaterali, quali lavorazioni meccaniche o progettazione e gestione integrata della commessa ci ha spinto all’allargamento della capacità produttiva e all’assunzione di figure specificamente addette al coordinamento della filiera, alla progettazione, alla ricerca e allo sviluppo; l’intuizione è stata premiata dalla fiducia di colossi dell’industria energetica e dell’automazione e oggi ci consente di offrire un prodotto e un servizio conforme ai più alti livelli qualitativi.